Tipologie di laser

Esistono differenti tipologie di laser, e ciascuna è indicata per determinati trattamenti:

  • Laser Q-switched per il trattamento di tatuaggi e macchie della pelle
  • Laser KTP per il trattamento di capillari-teleangectasie
  • Dye laser per il trattamento di angiomi, capillari-teleangectasie, cicatrici cheloidi
  • Laser Nd-yag per il trattamento di angiomi, depilazione laser, capillari-teleangectasie
  • Laser laser a diodi per il ringiovanimento non ablativo, acne, cicatrici
  • Luce pulsata per epilazione e il ringiovanimento non ablativo (fotoringiovanimento)
  • Laser CO2 ed Erbium sono laser chirurgici che permettono di vaporizzare neoformazioni cutanee benigne, verruche, condilomi, fibromi, ecc. ed inoltre sono utilizzati per effetture il laser skin resurfacing ovvero il ringiovanimento cutaneo ablativo
  • Laser endovenoso EVLT per il trattamento della safena (vene varicose).

 

Indicazioni terapeutiche per i trattamenti laser

I trattamenti laser possono essere indicati, in particolare in medicina estetica, per il trattamento delle seguenti patologie ed inestetismi:

  • teleancectasie e capillari
  • varici e micro-varici
  • angiomi
  • epilazione progressivamente definitiva
  • cisti, verruche, fibromi, condilomi, nevi e neoformazioni benigne
  • tatuaggi
  • macchie della pelle
  • iperpigmentazioni e lesioni pigmentate quali macchie senili e solari
  • couperose
  • rosacea
  • eritrosi
  • rughe del volto, degli occhi, delle labbra
  • ringiovanimento cutaneo
  • cicatrici da acne
  • cicatrici ipertrofiche e cicatrici cheloidi.